[:it]Sicurezza e Medicina del Lavoro – Area Sanitaria[:]

[:it]

Sorveglianza Sanitaria Periodica

Le prestazioni sanitarie da eseguire, cosi come gli esami di laboratorio, dipendono dalla tipologia aziendale e dalle caratteristiche dei luoghi di lavoro; fondamentale nella determinazione è di conseguenza il documento di valutazione dei rischi aziendali.

Il numero delle prestazioni varia da un minimo di uno (visita medica generale del lavoro), ad un massimo di sei, in assenza di patologie che richiedano ulteriori accertamenti sanitari.

In quest’ultimo caso, o se il datore di lavoro, in accordo con il dipendente, lo ritenga necessario, sono a disposizione medici specialisti in ogni branca:

  • Visita medica generale del lavoro
  • Esame audiometrico
  • Esame spirometrico
  • Esame elettrocardiografico
  • Visita oculistica / ergovision / visiocampitest
  • Esame ecografico ed esame radiografico
  • Esami clinicochimici di laboratorio ed analisi biotossicologiche
  • Visita apparato locomotore
  • Visite preassuntive e/o periodiche dei dipendenti con rilascio dell’idoneità lavorativa
  • Istruzione ed aggiornamento della cartella sanitaria e di rischio dei dipendenti
  • Trasmissione all’azienda delle idoneità lavorative
  • Comunicazione dell’esito delle indagini sanitarie ai dipendenti
  • Sopralluogo degli ambienti di lavoro concordato con il datore di lavoro ed i preposti
  • Consulenza ed assistenza nei rapporti con gli enti pubblici di vigilanza
  • Collaborazione con il datore di lavoro ed i preposti nella valutazione dei rischi

Sorveglianza sanitaria preventiva e periodica dei lavoratori esposti a radiazioni ionizzanti.

Sorveglianza sanitaria preventiva e periodica per:

  • Lavoratrici gravide e madri
  • Minori
  • Apprendisti
  • Tirocinanti e stagisti
  • Collaboratori familiari
  • Collaboratori coordinati e continuativi
  • Lavoratori interinali
  • Operatori in miniere e cave
  • Operatori notturni
  • Operatori esposti a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici
  • Operatori disabili

Effettuazione ed aggiornamento del piano vaccinazioni in ambiente di lavoro:

  • Antitetanica
  • Antiepatite B
  • Antitifica
  • Vaccino antipoliomielitico
  • Antitubercolare BCG
  • Antiepatite A
  • Antinfluenzale
  • Vaccinazioni ai working travellers

Stress da Lavoro Correlato

Per stress da lavoro correlato si intende lo stress correlato a situazioni e/o ambienti lavorativi stressanti per i lavoratori. La valutazione del rischio stress è un atto obbligatorio per legge ai sensi del  Decreto Legislativo 81/2008.

La valutazione dei rischi collegati allo stress correlato propone un percorso valutativo standard, suddiviso nelle fasi di individuazione delle mansioni, dei pericoli, dei rischi, valutazione / ponderazione dei rischi, determinazione delle misure di prevenzione (cause dello stress) e protezione (effetti), stesura del documento di valutazione.

Gli interventi di prevenzione comprendono specifiche attività formative dei lavoratori, miglioramento della comunicazione interna, miglioramento dell’organizzazione delle attività al fine di rimuovere (o contenere) le cause di stress da lavoro correlato.

Contattaci per ulteriori informazioni.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

[:]

Enjoy this blog? Please spread the word :)